Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
VIANDANTE
VIANDANTE
Sesso : Maschile
Messaggi : 226
Vedi il profilo dell'utente

Sigur Ros

il Mer 24 Set 2008, 19:58
Questi non potevano affatto mancare, sono dei geni della musica ambient, sentiteli, sono fantastici.

I Sigur Rós sono un gruppo musicale islandese
Il 4 dicembre 1994 Jón "Jónsi" Ţór Birgisson, Ágúst Ćvar Gunnarsson e Georg Hólm diedero vita ai Sigur Rós: il nome lo presero in prestito dalla sorellina di Jónsi nata proprio in quel giorno, Sigurrós (Rosa della Vittoria). Cominciarono poi subito a registrare il loro primo album; ci misero appena sei ore per il loro primo singolo (Fljúgđu). Grazie a questo brano il gruppo trovň subito un'estimatrice, la ben piů famosa conterranea Björk, che fece pubblicare il brano nella compilation che celebrava il cinquantesimo anniversario dell'indipendenza islandese.
Dopo questo inizio folgorante si presentarono i primi problemi: innanzitutto economici (lo studio venne pagato riverniciando le pareti), gli studi di Georg in Inghilterra, gli impegni di Jónsi con un altro gruppo, i Bee Spiders. Inoltre, alla fine delle sessioni di registrazione le canzoni erano completamente differenti dalle versioni originali. Allora il gruppo prese in considerazione l'ipotesi di ricominciare tutto da capo, ma rinunciarono perché l'operazione sarebbe durata troppo a lungo.
Il primo album Von (speranza) nel settembre 1997, dopo un lavoro di tre anni, grazie ad un accordo con l'etichetta Smekkleysa (Bad Taste). Il suono dell'album si dimostra distante dagli ultimi pezzi prodotti dalla band, un po' troppo grezzo e non sempre completamente a fuoco, frutto anche dell’ancora scarsa esperienza dei componenti del gruppo, la cui etŕ media all'uscita del disco era di neanche 21 anni. Non mancavano comunque pezzi notevoli quali l'iniziale "Sigur Rós", sorta di viaggio ambient tra i vulcani innevati dell'Islanda, "Myrkur" il primo singolo che balzň subito in testa all'hit parade nazionale, "Von" e "Hafssól", brano che la band ancora esegue abitualmente durante i concerti. Il disco, uscito inizialmente soltanto in Islanda, venne commercializzato nel resto del mondo solo dopo il successo avuto con il terzo album.
Dopo una grande attesa uscě nel giugno del 1999 Ágćtis byrjun, il capolavoro che portň alla ribalta i Sigur Rós. Nel disco viene codificato l'originalissimo sound del gruppo, fatto di lunghe suite al limite del mistico, paesaggi sonori che ricordano l'atmosfera della loro terra natia, melodie orchestrali. Nella musica dei Sigur Rós convivono meravigliosamente la voce femminea, quasi bianca, del cantante, e le distorsioni noise delle chitarre.
( )fu il terzo lavoro del gruppo, uscě nel 2002; con questo album, la band mostrň un cambio di rotta evidente. L'album comprende otto tracce e 30 secondi di silenzio dividono esattamente a metŕ l'opera. Ogni metŕ comprende quindi quattro canzoni, «le prime solari e ottimistiche, le seconde piů oscure e malinconiche» come hanno affermato gli stessi componenti del gruppo. Il suono č minimale e "Untitled 1" e "Untitled 3" sono addirittura prive di batteria e percussioni. L'artwork č completamente spoglio, senza testi né crediti.
Dopo una lunga attesa a settembre del 2005 č uscito il quarto album della band, Takk... ("Grazie..."). Il disco come sonoritŕ risulta piů vicino ad Ágćtis byrjun che a ( ), e tra le atmosfere fredde, rarefatte e malinconiche del gruppo si intravede un po' di luce primaverile, grazie a una sonoritŕ piů alta della chitarra e una sonoritŕ piů rock. Il disco č quindi piů accessibile dei precedenti, ma il suono dell'album č in ogni caso ben lontano da quello di lavori che la critica č solita catalogare sotto la voce pop-rock. Si tratta, non a caso, del primo disco inciso dalla band per una major, la EMI. In Takk... si ritorna al cantato in islandese e per la maggior parte degli undici brani presenti sul disco la band torna dunque a scrivere veri e propri testi.



Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum