Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
CUSTODE
CUSTODE
Sesso : Maschile
Messaggi : 815

Scheda Personaggio

Salute:
100/100  (100/100)

Vigore:
100/100  (100/100)

Stato: -
Vedi il profilo dell'utentehttp://terraetherna.forumattivo.com

World of Warcraft

il Lun 13 Ago 2007, 20:00

World of Warcraft (letteralmente "il mondo di Warcraft", abbreviato piuttosto frequentemente in WoW) è un videogioco fantasy di tipo MMORPG, giocabile esclusivamente in Internet e dietro pagamento di un canone. È sviluppato dalla Blizzard Entertainment e pubblicato nel 2004.

Il gioco ha una grafica tridimensionale che consente al giocatore di immergersi nell'universo di Warcraft, ambientazione di tre precedenti videogiochi Blizzard (a differenza di World of Warcraft, i precedenti titoli erano giochi strategici in tempo reale).


Al momento i server di gioco sono disponibili in inglese, francese, tedesco e spagnolo.

World of Warcraft è il MMORPG più giocato al mondo, con oltre nove milioni di iscrizioni attive.

Il mondo virtuale è costituito da due continenti, separati da un vasto tratto di mare, popolati da "razze" diverse divise in due fazioni, "Orda" (Horde) e "Alleanza" (Alliance), perennemente in guerra. Ogni razza ha una lingua specifica, ma può parlare anche nella lingua della propria fazione. Recentemente, a seguito dell'uscita della prima espansione, The Burning Crusade, è disponibile un continente completamente nuovo, chiamato Outland, accessibile solo ai possessori dell'espansione.

Normalmente la comunicazione verbale tra le due fazioni, per motivi di diversità di linguaggi, non sarebbe possibile. E' però possibile comunicare semplici emozioni utilizzando gli emote, dai saluti ai gestacci, alle provocazioni, oppure scrivere ciò che si vuole dire con le lettere tutte separate tra loro. In questo caso il motore di traduzione per la lingua dei personaggi non funziona e il nemico capisce cosa state dicendo.

I continenti che costituiscono l'ambientazione del gioco sono molto estesi e richiedono diverse decine di ore di gioco anche solo per visitarli estensivamente. Il mondo di Warcraft comprende deserti, boschi, foreste, paludi, giungle, montagne innevate e valli, praterie, laghi, fiumi, caverne, isole, grandi città e via dicendo. Il giocatore può spostarsi liberamente a piedi (o a nuoto), oppure usando una varietà di mezzi di locomozione, inclusi dirigibili, velieri, tram e molti tipi di cavalcature (cavalli, grandi lupi, "raptor", grifoni, ippogrifi, pipistrelli giganti, viverne).

Ogni razza ha una capitale e degli avamposti con un'architettura specifica. Ogni razza ha due capi, quello militare e politico (il Re), e una guida religiosa (un prete o un druido nel caso dei tauren). I capi risiedono nella propria capitale. Nel gioco sono presenti luoghi e riferimenti noti a chi ha giocato Warcraft III, come ad esempio targhe commemorative o personaggi già incontrati nel titolo precedente.

Le dinamiche di gioco di World of Warcraft riprendono quelle tradizionali degli RPG come la serie Elder Scrolls. Il giocatore agisce nel mondo virtuale per mezzo di un personaggio, interagendo con personaggi controllati dal computer (NPC), svolgendo una serie di compiti (o quest) che gli vengono via via assegnati. Procedendo di missione in missione, progredisce nelle proprie capacità di combattimento e acquisisce nuovi oggetti che può utilizzare direttamente o commerciare con NPC o altri giocatori. Parallelamente, può acquisire capacità secondarie (per esempio imparare a creare pozioni magiche con le erbe, a forgiare armi e armature, a pescare, a cucinare e via dicendo). Rispetto ai tradizionali MMORPG, in cui i giocatori sono costretti a molte ore di azioni ripetitive per progredire, in World of Warcraft il ritmo di gioco è molto più veloce, e le "perdite di tempo" (time sinks) tipiche di questo genere sono ridotte al minimo.

Il personaggio ottiene dei punti, denominati comunemente XP (eXperience Points) ad ogni avventura (denominata comunemente quest) completata o con la semplice uccisione delle creature nemiche in cui si imbatte. Scopo del personaggio è aumentare il proprio livello e la qualità del proprio equipaggiamento, al fine di confrontarsi in sfide sempre più difficili. Il livello massimo consentito attualmente da questa piattaforma di gioco è il 60. Con l'avvento dell'espansione, World of Warcraft: The Burning Crusade, il livello massimo è stato portato a 70.

Ogni personaggio è caratterizzato da:



  • statistiche, simili a quelle dei giochi di ruolo, come forza e agilità
  • abilità, come nascondersi o utilizzare particolari armi
  • talenti, che migliorano le abilità possedute
  • magie o mosse speciali
  • una classe

Ogni classe ha abilità differenti, un diverso stile di gioco e la possibilità di utilizzare o meno alcuni tipi di equipaggiamento, come ad esempio cotte di maglia, stoffa, cuoio, corazza a piastre o spade, mazze, bastoni, pugnali, armi da pugno, archi, fucili, coltelli da lancio, asce, asce a due mani, mazze a due mani, bacchette e spade a due mani.

Il gioco ha anche un'economia interna, a cui i giocatori possono partecipare sviluppando delle professioni, tramite la compravendita diretta tra giocatori oppure tramite la messa all'asta dei vari oggetti raccolti o prodotti nella case d'asta reperibili nelle più grandi città del gioco.

Come in tutti i giochi di ruolo, nel mondo virtuale sono presenti alcune zone particolari dette dungeon (sotterranei) particolarmente difficili da affrontare. Come in altri MMORPG anche in World of Warcraft alcuni dungeon sono istanziati, in modo tale che gruppi diversi di giocatori non interferiscano tra loro. Il termine specifico per questi dungeon è Istanza/e. In queste zone si trovano spesso i nemici più difficili da sconfiggere, ad esempio maghi molto potenti o draghi. Esistono anche alcune zone del gioco chiamate Campi di battaglia (Battleground) in cui due gruppi, (uno per fazione) si scontrano per un obiettivo.

Il giocatore di World of Warcraft interagisce tramite il suo personaggio con altri giocatori che sono presenti in quello stesso momento collegati sul server. L'interazione può essere pacifica ed amichevole (collaborazione nelle quest creando gruppi, commercio di oggetti e materiali, scambio di informazioni) o antagonistica (duelli, prese in giro o vere e proprie battaglie all'ultimo sangue). Vengono spesso organizzati "raid" di giocatori di una certa fazione che, dopo essersi radunati in massa, invadono una zona di pertinenza dei giocatori della fazione opposta portando distruzione e morte.

I giocatori possono associarsi in "gilde": gruppi di persone che intensificano la reciproca conoscenza ed amano ritrovarsi insieme per condividere l'esperienza di gioco. I giocatori di una stessa gilda possono essere identificati da un "tabard" (sorta di panciotto con un simbolo di riconoscimento di gruppo) e dal nome della gilda.

Sviluppo: Blizzard Entertainment
Distribuzione: Vivendi Universal
Pubblicazione: Novembre 2004
Genere: MMORPG
Tema: Fantasy
Modalità di gioco: Multiplayer
Piattaforma: Windows, Mac OS X
Media distribuzione: CD, DVD
Requisiti HW: Pentium 3 o Athlon 800 MHz, 512 MB di RAM, Scheda video 3D con 32 MB,DirectX 9.0c (incluso nel CD) e i più recenti drivers video, 6 GB di spazio libero su hard disk, Lettore CD 4X, Connessione a Internet a banda larga.
Periferiche di input: Mouse e Tastiera
Espansione: The Burning Crusade, 16 Gennaio 2007


Ultima modifica di il Mar 13 Nov 2007, 03:33, modificato 2 volte

_________________
avatar
VIANDANTE
VIANDANTE
Sesso : Maschile
Messaggi : 208
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.rosatiluca.it

Re: World of Warcraft

il Mar 14 Ago 2007, 03:05


C’erano voci che giravano; molti, più di nove milioni di abbonati al mondo dicono le stime ufficiali, l’aspettavano. Dopo Burning Crusade, ecco che finalmente Blizzard annuncia la nuova espansione di World of Warcraft, gioco di ruolo on line, uno dei videogiochi più venduti di tutti tempi. Il titolo sarà World of Warcraft: Wrath of the Lich King; e i fan sanno già molto bene che questo significa un gradito ritorno di uno dei miti del franchise di Warcraft: Arthas Menethil, principe traditore di Lordaeron, Cavaliere della Morte, assassino del proprio padre, il Re. Chi ha giocato allo strategico Warcraft III e all'espansione Frozen Throne sa bene che la personalità di Arthas è confluita in quella di Ner’zhul, ex sciamano degli orchi, stregone a capo del Flagello dei non-morti per anni imprigionato nel Trono Ghiacciato, signore dei negromanti, creatore dei Lich. Il risultato è uno degli esseri più potenti mai visti sul tormentato mondo di Azeroth, già responsabile della distruzione di Lordaeron, ridotta a una terra infetta infestata da zombie e caverei marcescenti pronti ad assalire il primo ignaro passante.

Stiamo parlando del Re Lich, colui che ha trasformato il capo dei ranger degli elfi, Sylvanas Windrunner, in una banshee assetata di sangue, ora alla guida dei Forsaken; tra l'altro una delle razze giocabili di World of Warcraft (WoW). L’ira del Re Lich è pronta ad abbattersi di nuovo sui giocatori di WoW, offrendo loro altre sfide, nuovi nemici e un intero continente da esplorare: le gelata landa di Northrend, grande più o meno quanto le Terre Esterne di Burning Crusade. Siete pronti ad affrontare il potere di Frostmourne, la terribile spada runica che a suo tempo corruppe l’anima dell’impavido paladino Arthas?

Wrath of the Lich King offrirà ai giocatori tante novità. Per cominciare, il nostro personaggio potrà arrivare al livello 80, apprendere nuovi talenti e abilità. Ci saranno poi le famose Classi Eroe.
La prima che ci viene svelata è quella del Cavaliere della Morte, dotato di nera armatura e poteri da negromante, mutuato proprio dagli eroi dello strategico Warcraft III. Il poteri del terribile paladino oscuro si baseranno sull'uso di rune, che saranno di tre tipi: sangue, gelo ed empietà. Sappiamo per certo che più di una delle dieci razze giocabili di WoW (umani, nani, gnomi, elfi della notte, draenei, orchi, troll, tauren, forsaken ed elfi del sangue) potrà aspirare al rango di Cavaliere della Morte. Niente distinzioni tra Orda e Alleanza.Blizzard ci dice che il Cavaliere della Morte non sarà l’unica classe eroe; e niente altro.Di certo ci saranno nuovi dungeon, dove gruppi di giocatori potranno confrontarsi con l’intelligenza artificiale del gioco e acquisire nuovi e potenti armamentari epici.
Wrath of the Lich King introdurrà una nuova professione, Inscription.
Servirà per potenziare sai le magie che le abilità guerriere del proprio e di altri giocatori. Come funzioni esattamente ancora non è ben chiaro.Naturale che non mancheranno nuove quest. Chi ama darle di santa ragione agli altri giocatori non rimarrà deluso: ci saranno nuove opzioni d’arena, epiche, e costruzioni distruttibili per i più combattivi; in questo senso saranno disponibili perfino le innovative armi d'assedio, a Lake Wintersgrap e in un apposito battleground. Una cosa davvero interessante sarà la possibilità di cambiare il look del prorpio personaggio, da taglio dei capelli a qualche modifica all’armatura. Il fatto di dover cercare un giusto compromesso fra combinazioni di equipaggiamenti potenti ma esteticamente ridicole, è da sempre uno dei grossi difetti del gioco. Pare che la grafica verrà un po’ migliorata; è probabile che ci vorranno specifiche di sistema più alte di quelle richieste per WoW e Burning Crusade.

(l'articolo è tratto da http://www.fantasymagazine.it)

E' possibile vedere il trailer del gioco a questo link:
http://www.youtube.com/watch?v=WF_1Pk_4UZk
avatar
CUSTODE
CUSTODE
Sesso : Maschile
Messaggi : 815

Scheda Personaggio

Salute:
100/100  (100/100)

Vigore:
100/100  (100/100)

Stato: -
Vedi il profilo dell'utentehttp://terraetherna.forumattivo.com

Re: World of Warcraft

il Mar 14 Ago 2007, 15:35
Grazie della fantastica notizia ook

_________________
avatar
CUSTODE
CUSTODE
Sesso : Maschile
Messaggi : 815

Scheda Personaggio

Salute:
100/100  (100/100)

Vigore:
100/100  (100/100)

Stato: -
Vedi il profilo dell'utentehttp://terraetherna.forumattivo.com

Re: World of Warcraft

il Ven 14 Set 2007, 19:16
Io ci gioco o meglio ci giocavo maggiormente in passato, adesso è un pò di tempo che non entro non so nemmeno se il mio account esiste ancora. Purtroppo essendo in inglese non è totalmente comprensibile ma pur sempre giocabile inoltre esistono delle Add-On che traducono in italiano almeno le quest ( piano piano le stanno traducendo tutte ). Io gioco sempre gratis ma... sosp ...questo è un argomento che è meglio trattare in privato lol!

_________________
avatar
VIANDANTE
VIANDANTE
Sesso : Maschile
Messaggi : 208
Vedi il profilo dell'utentehttp://www.rosatiluca.it

Re: World of Warcraft

il Sab 13 Ott 2007, 01:59
dal 19 ottobre Blizzard metterà in distribuzione la Battle Chest, la confezione totale-globale già uscita altri titoli Blizzard come Warcraft III e Diablo II.
Il pacchetto conterrà il gioco, l'espansione The Burning Crusade, le due guide strategiche ufficiali (gioco ed espansione), i manuali, la WOW Guest Pass (in pratica 14 giorni di gioco gratuiti) e il catalogo Blizzard.


Ultima modifica di il Lun 15 Ott 2007, 16:48, modificato 1 volta
avatar
VIANDANTE
VIANDANTE
Sesso : Maschile
Messaggi : 226
Vedi il profilo dell'utente

Re: World of Warcraft

il Lun 15 Ott 2007, 15:42
Ah dato che sono 2 settimane che mi sono creato un account, ho scoperto da poco che il server più ""italiano"" è il crushridge, così ho eliminato i miei 2 personaggi (tanto non ci ho mai giocato perchè è tutto in inglese) e mi sono connesso a sto server, appena avrò tempo mi metterò....speriamo in bene... :cro:
VIANDANTE
VIANDANTE
Messaggi : 1
Vedi il profilo dell'utente

Re: World of Warcraft

il Mar 19 Mag 2009, 20:31
E' un gioco fantastico... ho un personaggio (blood elf-mage) su auchindoun... non sono propio espertissimo ma se avete qualche dubbio sarò felice di rispondervi ^^
Contenuto sponsorizzato

Re: World of Warcraft

Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum